Elite – 3a stagione su Netflix- La recensione

Polo
Il cast di Elite

La terza stagione di Elite è disponibile da poche settimane su Netflix. Molti amanti della serie tv non sono rimasti soddisfatti della piega che ha preso la trama.

Già la seconda stagione aveva dato vita a opinioni contrastanti. Per molti, infatti, la serie tv sarebbe dovuta terminare già con la prima stagione. In realtà, è già in programma la 4a stagione che uscirà nel 2021.
A mio avviso, ho trovato molto più interessanti la seconda e la terza stagione piuttosto che la prima. La prima risultava essere molto più noiosa, forse perché ruotava intorno al personaggio di Marina che, personalmente, non ho amato. 
Ho amato, invece, la facilità con cui hanno trattato temi importanti, quali: la sessualità, l’essere una donna musulmana in un mondo occidentale, il patriarcato, la paura di perdere tutto da un momento all’altro ecc.. 

Durante la terza stagione di Elite c’è stata una straordinaria evoluzione di alcuni personaggi, fra tutti quello di Lucrezia e di Nadia. Per altri, invece, c’è stata una devoluzione e mi riferisco soprattutto a Samuel. Mentre Guzman stava cercando di andare avanti e lasciarsi alle spalle l’omicidio della sorella, Samuel ha continuato a voler fare il paladino della giustizia e questo lo ha portato a causare danni a chi gli stava vicino, soprattutto a Rebecca. 

L'attore che interpreta Polo

Dal mio punto di vista, Elite sarebbe dovuta terminare con la 4a stagione poiché è terminata come doveva terminare: 

  • Polo è morto, anche se era preferibile che andasse in carcere
  • La Marchesina ha ripreso in mano la propria vita e si è allontanata dal padre
  • Lucrezia e Nadia sono andate a studiare all’estero
  • Nadia e Guzman hanno avuto il loro happy ending
  • Ander sta per guarire
  • Nano può tornare a casa

Nonostante tutto, sarebbe interessante vedere la vita di alcuni studenti dopo Las Encinas e degli altri che sono rimasti a finire il loro ultimo anno e vedere come è la vita di Cayetana, adesso donna delle pulizie della scuola.  

Dove seguire In Breve e rimanere sempre aggiornato sui nuovi articoli:


Rispondi