Apple – Perché crea la domanda e crea l’offerta

Torniamo ad occuparci di Apple. Lo avevo già fatto sia per l’uscita dei nuovi iPhone 11 che per il nuovo servizio di streaming Apple TV +. Vi lascio l’articoli:

Tutti noi conosciamo Apple e i suoi dispositivi. C’è chi li ama e c’è chi li odia. C’è chi preferisce iOS e chi preferisce Android. Oggi però non ci occupiamo di questo. Non ci interessa determinare quale brand è il migliore. Ognuno sceglie quello più adatto alle proprie esigenze.

Tuttavia Apple, in questo campo, eccelle. Apple è maestra nel creare delle esigenze e rispondere immediatamente a queste. A cosa mi sto riferendo?

Apple, qualche anno fa, decide di togliere il jack delle cuffie dall’iPhone 7. Automaticamente i clienti della mela erano “costretti” a procurarsi un adattatore che permettesse loro di ascoltare la musica mentre lo smartphone era in carica. Ma non finisce qui!

Apple ha creato un “problema”: come ascolto la musica mentre l’iPhone è in carica? In che modo l’azienda ha risposto a questa domanda?

Semplice: creando le AirPods.

Apple airpods

Partiamo dal presupposto che, in questa sede, non mi sto occupando del fatto se le AirPods sono ottime per l’ascolto della musica o se il loro prezzo è giustificato. Qui, voglio evidenziare solo l’operazione di marketing che Apple ha fatto per vendere un proprio prodotto.

Da un momento all’altro, una buona fetta dei clienti hanno sentito il bisogno di acquistare questo prodotto per la comodità di non aver un adattatore tra i piedi.

Ma per molti altri, le AirPods sono solo una rappresentazione di un qualche status quo. Sopratutto perché conviene spendere più di 120 euro (il prezzo varia in base alla generazione delle cuffie in questione) piuttosto che 30 euro per un adattatore?

Ciò non toglie che per i clienti più accaniti, per i più amanti della tecnologia e del buon ascolto le AirPods possano sembrare un buon acquisto. Diciamo però che L’azienda di Cupertino è maestra nel fare il lavaggio del cervello. Infatti, con una buona campagna di marketing, Apple riesce a rendere un suo dispositivo un qualcosa di cui non possiamo fare a meno.


Dove seguire In Breve e rimanere sempre aggiornato sui nuovi articoli:

Rispondi