Apple TV + – è la fine per Netflix oppure no?

Il 10 settembre Tim Cook ha presentato, oltre ai nuovi iPhone, anche il nuovo servizio di contenuti in streaming: Apple TV+.

Apple vuole conquistare anche il mondo dello streaming, dopo averlo fatto con il mondo della musica (iTunes) e con il mondo della tecnologia. Personalmente, sono un po’ restia nel credere che effettivamente l’Apple possa superare in questo campo Netflix oppure lo stesso Amazon Prime Video. Perché però?

Tralasciando il fattore che è online ormai da qualche anno, ma Netflix sta producendo o ha prodotto serie tv di grande successo, a partire da Orange is The New Black o Vis a Vis.

Parliamo ora di Amazon Prime Video: l’abbonamento di Prime Video è incluso nel servizio di spedizione gratuita Prime. Vi sembra poco? A questo punto, perché andare a fare un altro abbonamento?

Quando sarà attivo questo nuovo servizio?

Il servizio partirà il primo novembre e, ogni mese, saranno aggiunti nuovi contenuti. Al momento del lancio saranno disponibili:

  • The Morning Show
  • See
  • Dickinson
  • For All Mankind
  • Snoopy nello spazio
  • La madre degli elefanti
  • Gelpster
  • Servant
  • Lo scrittore fantasma
  • Truth Be Told
Trailer della nuova serie con protagonisti Jennifer Aniston, Reese Whiterspoon e Steve Carell.

Il servizio costa 4,99€ al mese (anche il pacchetto family) ed è un prezzo decisamente basso, se lo mettiamo a confronto con quello di Netflix. Ovvio che ci vorrà molto tempo prima che Apple TV+ possa raggiungere i livelli, in quanto contenuti, di Netflix.

Inoltre, l’abbonamento sarà gratis per un anno per tutti coloro che acquisteranno un prodotto Apple.

Il protagonista a Jason Momoa.

Vi lascio il link per l’articolo sui nuovi iPhone: https://elisapelati.com/?p=2062


Dove seguire In Breve

Rispondi